2^ Lezione: giornalismo tradizionale??

Eccoci qui per un nuovo riassunto della lezione del 23 Aprile 2010!!!!

Si inizia facendo un confronto tra giornalismo tradizionale e giornalismo digitale. Ma da subito si capisce che oggi il termine “tradizionale” non ha più molto senso. Ormai la tecnologia ha coinvolto tutte le fasi di un giornale, facendo notevoli passi in avanti.

Lo sviluppo digitale presenta sia vantaggi che svantaggi. I primi sono immediati, ovvero rapidità, informazione di tutti i tipi, varietà, e tutto quello che ne può derivare. Ma si rilevano anche alcuni svantaggi da non sottovalutare. Stiamo parlando del rischio di trovare “troppe notizie”, o meglio, il rischio di non trovare quelle utili,vere e autentiche. La difficoltà sta nel selezionare il modo per ottenere le notizie. Tutte le fonti daranno la medesima notizia, ma starà poi all’utente la scelta, cioè quale prendere come riferimento per il proprio lavoro. Dobbiamo essere noi ad essere osservatori e selezionatori attenti. La rete ha portato VELOCITA’ di trasmissione dei dati, perdendo la parte di mediazione.

La rete non può mentire, è soltanto una questione di vastità. Ma la ricerca della qualità va spesso in collisione con il concetto di velocità. L’utente accede alle notizie per vari motivi, sociali, politici, lavorativi, ecc…. , ma non è importante cosa deciderà di farne, la cosa principale è soltante la ricezione dell’informazione nel modo migliore e corretto.

Come utenti è estremamente difficile utilizzare la rete. E questo diventa ancora più difficile quando dobbiamo essere noi a scrivere. Bisogna fare delle scelte. Informarsi per sapere personale o per potersi relazionare col mondo????

Oggi 1/5 della popolazione italiana si informa attraverso la rete, 1/3 attraverso la televisione, e soltanto 1/10 attraverso i giornali. Da qui possiamo capire come sia difficile per ogni giornalista trovare titoli e notizie nuove ogni mattina. Entra in gioco la fantasia e dall’altra parte aumenta il rischio di autenticità. Gli utenti possono attingere alla stessa notizia anche con altri strumenti ( blog, social network,ecc…).

Il vero problema del giornalismo tradizionale deriva proprio da qui: come comporre un prodotto che stia sul mercato con una logica precisa e coerente???

Ora passiamo a parlare del giornalismo on-line!! Non c’è più nessun tipo di mediazione, tutte le notizie arrivano direttamente all’utente finale. In questo modo tutti  sono giornalisti, e può essere una cosa utile perchè comunque la scelta finale poi spetta alle persone. Importante in questo ambito risulta il tema della libertà professionale, oggi molto più sviluppato e aperto.

Ora affrontiamo l’ultimo argomento: come si scrive sul web???? La parola d’ordine è SINTESI. Spesso è un dono, ed è molto difficile. La soluzione migliore è rappresentata dalla logica multitasking: solo chi vuole può andare avanti e avrà la possibilitàò di fare approfondimenti sull’argomento. Con Internet non è più necessario rispettare modi e tempi di pubblicazione, anzi, bisogna battere gli altri sul tempo. Per arrivare a fornire informazione e sintetizzare bisogna conoscere in profondità l’argomento, essere preparati. Non c’è più tempo di pensare, spesso le notizie vengono riportate in modo asettico, non viene aggiunta nemmeno una parola. Da qui deriva il problema di ECCESSO di SINTESI, spesso i brutali copia/incolla non portano a molti risultati!!!!!

Finito!!!!!!Ecco a tutti voi il riassunto della 2^ lezione….spero possa essere utile a tutti voi, e se ci sono errori o domande sono a vostra completa disposizione!!!!!!!!

Alla prossima….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: